Dal 1 gennaio 2016 il Comune di Strigno si è fuso nel Comune di Castel Ivano

Servizio tecnico associato

di Domenica, 08 Dicembre 2013 - Ultima modifica: Giovedì, 13 Marzo 2014

Servizio tecnico associato fra i Comuni di Strigno e Samone (Strigno capofila)

Indirizzo
Piazza Municipio 12, Strigno TN
CAP
38059
Telefono segreteria
0461 780010
Fax
0461 780011
e-mail certificata
Responsabile di Servizio
Orario per il pubblico

Dalle 9 alle 12 il martedì e il giovedì

Competenze

Settore dell'edilizia privata e urbanisticaemana e gestisce tutti gli atti di concessione e autorizzazione edilizia nonché quelli per la repressione degli abusi e per le sanatorie eventuali e adempimenti connessi e conseguenti (abitabilità, agibilità, ecc.);rilascia in particolare le concessioni e le autorizzazioni edilizie nonché le autorizzazioni paesaggistiche di competenza comunale;verifica la conformità urbanistica delle Dichiarazioni di inizio attività ed esercita gli atti conseguenti;istruisce e rilascia il certificato di conformità urbanistica delle opere e dei lavori pubblici; esercita i poteri di vigilanza edilizia e di irrogazione delle sanzioni amministrative previste dalla normativa vigente in materia di repressione dell'abusivismo edilizio ivi compresa l'adozione di tutti i provvedimenti di sospensione dei lavori, abbattimento e rimessa in pristino di competenza comunale;fornisce assistenza alla Commissione edilizia, svolge attività di segreteria e verbalizza le sedute delle commissioni comunali di competenza dell'ufficio;aggiorna e gestisce gli archivi informatici del territorio, delle infrastrutture e delle reti tecnologiche;autorizza l'occupazione temporanea o permanente di suolo pubblico rispettivamente per l'apertura dei cantieri o per l'effettuazione di scavi con condutture, ecc. nel rispetto delle vigenti disposizioni legislative e regolamentari;cura, in collaborazione con l'Ufficio anagrafe e stato civile, gli adempimenti in materia di toponomastica e numerazione civica ed in particolare compie gli adempimenti topografici ed ecografici previsti dalla normativa;provvede alla determinazione del contributo di concessione e alla verifica dei casi di esenzione nonché al rimborso dei contributi pagati nei casi previsti dalle norme vigenti in materia;rilascia e verifica le autorizzazioni allo scarico degli insediamenti civili e produttivi, in fognatura, sottosuolo o corso d'acqua;cura i procedimenti volti al rilascio e al controllo dei provvedimenti per l'allacciamanto alla rete idrica; predispone la statistica edilizia e le informative all'agenzia delle Entrate-Ufficio del Registro;rilascia i certificati di destinazione urbanistica e ogni altra attestazione, certificazione, comunicazione costituente manifestazione di giudizio o di conoscenza relative al settore;predispone, se richiesto, le varianti al PRG nei limiti delle competenze;cura l'istruttoria di eventuali condoni edilizi e adotta i relativi provvedimenti;cura l'istruttoria di tutti gli strumenti urbanistici e/o di tutela ambientale (es. piano di risanamento acustico) di competenza dei comuni; gestisce le procedure riguardanti i piani particolareggiati di iniziativa privata e pubblica di cui alla L.P. n. 22/91 e ss.mm.; predispone e porta a compimento le convenzioni urbanistiche relative;istruisce, verifica e controlla le richieste dei privati relative a contributi comunali afferenti la materia edilizia (es. sistemazione esterna degli edifici); cura l'istruttoria e porta a compimento le convenzione urbanistiche "in genere";cura l'elaborazione delle statistiche di pertinenza dell'ufficio;cura l'istruttoria delle proposte di delibera di competenza trasmettendole al Responsabile del settore per il parere di regolarità tecnica;cura l'emanazione di atti e ordinanze necessitate e predispone le ordinanze contingibili e urgenti per la sottoposizione al Sindaco ex art. 18 L.R. 04.01.1993 n. 1; provvede alla formazione e alla gestione, in collaborazione con gli altri uffici, di un sistema informativo finalizzato alla pianificazione e gestione del territorio, mediante la ricomposizione, la razionalizzazione, l'aggiornamento e l'integrazione degli archivi di gestione esistenti.cura le problematiche di competenza dell'amministrazione in materia ambientale, gestendo i processi di recupero e riqualificazione ambientale; rilascia le autorizzazioni allo scarico;cura i rapporti con il pubblico e i tecnici;formula proposte di nuove procedure per potenziare e razionalizzare l'attività, semplificazione e razionalizzazione dei procedimenti inerenti il rilascio di concessioni edilizie e di gestione degli strumenti urbanistici vigenti; redige l'elenco mensile degli abusi edilizi. nel settore dei lavori pubblici:cura la fase consultiva di un'opera pubblica predisponendo l'approvazione in linea tecnica, e curandone i relativi pareri;approva le varianti, nei limiti indicati dalla disciplina provinciale;approva i nuovi prezzi relativi alle varianti di propria competenza;approva i nuovi prezzi ai sensi dell'articolo 51, comma 5 bis, LP 26/1993;emette i certificati di pagamento;approva i certificati di regolare esecuzione (articolo 25 LP n. 26/1993);concede la proroga dei termini di esecuzione dei contratti, nei casi previsti dalla legge;provvede all'applicazione delle penali;certificato di esecuzione dei lavori (articolo 22, comma 7, DPR 34/2000)nomina il collaudatore o la commissione collaudatrice;provvede all'adozione di ogni altro atto di gestione relativo alla procedura di appalto e di esecuzione dell'opera che non ricade nella competenza della giunta;autorizza il subappalto;assume i provvedimenti di responsabile dei lavori nell'esecuzione di opere pubbliche per le quali è nominato responsabile del procedimento;È responsabile delle procedure di appalto. nel settore delle procedure espropriative di cui alla L.P. 6/93 e ss.mm. e immobiliari:gestisce le procedure espropriative e la predisposizione dei relativi atti (dall'accesso ai fondi – deposito – pubblicazione – notifica ecc. fino all'ottenimento del decreto di esproprio definitivo ed adempimenti connessi), comprese le attività di stima e frazionamento (laddove la strumentazione tecnica lo consenta);formula la domanda diretta a promuovere il procedimento espropriativo;formula le controdeduzioni alle osservazioni presentate dagli espropriandi;richiede la determinazione di stima e l'autorizzazione del piano espropri al Servizio Provinciale competente;richiede la determinazione di esproprio;richiede l'eventuale emissione da parte del servizio provinciale competente della determinazione di occupazione anticipata, o temporanea, nonché di regolazione vecchie pendenze tavolati, ai sensi dell'art. 31 della L.P. 6/93 e s.m.; provvede a formulare le istanze di intavolazione di contratti di trasferimento immobilare e decreti di esproprio. Nel settore del patrimonio immobiliare e ambientale:cura gli adempimenti inerenti l'Azione 10;agisce in sinergia con il Sindaco, che coordina l'Unità di Crisi, il Corpo di polizia municipale e con tutti gli organi o enti addetti alla protezione civile, ivi compresi i VV.FF. volontari ogni qualvolta si verificano sul territorio eventi atmosferici di particolare intensità; predispone capitolati d'appalto per le pulizie degli edifici comunali; adempie alla tenuta il registro dei noli ed attrezzature, alle manutenzioni e revisioni di mezzi macchine e attrezzature, nonché alla verifica delle polizze RC auto per l'intero parco macchine del comune, in collaborazione con il servizio finanziario; verifica delle dotazioni del cantiere e adeguamento dell'inventario delle strutture in collaborazione con il servizio finanziario; provvede ai sensi del D.Lgs. 19.9.1994, n. 626, per quanto riguarda i DPS del personale operaio e dell'U.T.C., e alla relativa istruzione tecnico-pratica;cura le fasi propedeutiche ad acquisti, alienazioni, permute, concessioni, locazioni, affitti di beni immobili che non rientrano nell'ordinaria amministrazione, attraverso la predisposizione di perizie di stima;in sinergia con il Servizio Demografico propone modifiche al regolamento cimiteriale e di polizia mortuaria.

Riferibili a Servizio tecnico associato