Dal 1 gennaio 2016 il Comune di Strigno si è fuso nel Comune di Castel Ivano

Cosa è la fusione dei comuni

di Lunedì, 02 Febbraio 2015

La fusione consiste nell’accorpamento di comuni preesistenti al fine di costituire un nuovo comune. 

Tale istituto è previsto dall’articolo 133 della Costituzione in cui si legge: «La regione, sentite le popolazioni interessate, può con sue leggi istituire nel proprio territorio nuovi comuni e modificare le loro circoscrizioni e denominazioni». 

Le amministrazioni regionali sono gli enti competenti nella modifica delle circoscrizioni territoriali.

Nel caso di fusione di due o più comuni contigui, la legge regionale che istituisce il nuovo comune dispone che alle comunità di origine, o ad alcune di esse, siano assicurate adeguate forme di partecipazione e di decentramento dei servizi, nonché l’erogazione di appositi contributi finanziari.

Il progetto di fusione coinvolge i comuni di Spera, Strigno e Villa Agnedo.